Discover Biella,
the tourist guide of Biella.

Discover Biella,
the tourist guide of Biella.

24/11/2017

Ultimi giorni per partecipare all'iniziativa Menu for Change, un grande progetto di responsabilità promosso da Slow Food, a cui anche la ristorazione biellese partecipa proponendo menu speciali.


Cibo locale? Sì, grazie!

È la sfida lanciata da Slow Food legata a #menuforchange, campagna internazionale di comunicazione che mette il cibo al centro della lotta al cambiamento climatico invitando tutti ad agire in prima persona.

Le nostre abitudini alimentari incidono direttamente sull'impatto ambientale proprio in funzione di dove e quale cibo quotidianamente acquistiamo.

Ogni giorno consumiamo alimenti che hanno percorso distanze lunghissime, cibi confezionati oppure refrigerati in celle con un grande dispendio di energia.

In alcuni casi è inevitabile (caffè e cacao, per esempio, possono essere coltivati solo nelle zone tropicali), ma spesso si tratta di cibi che potremmo trovare anche vicino a casa.

Sceglierli significa consumare meno energia e ridurre gli sprechi oltre ad alimentare in maniera sostanziale l'economia territoriale.


L'adesione biellese al progetto

Proprio su questo argomento, al fine di dare risalto alla campagna di Menu For Change, la Condotta di Biella ha selezionato un gruppo di ristoratori, la cui attenzione per questi temi è quotidiana, che fino alla fine del mese di novembre proporranno un menù rispettoso della stagionalità dei prodotti, proponendo ricette molto territoriali con forte attenzione al mondo vegetale e impiegando meno carne, ma di qualità migliore e proveniente da allevamenti sostenibili.

Non sarà solo una proposta commerciale, i ristoratori comunicheranno agli ospiti l’impegno verso una filosofia del cibo a sostegno del territorio, attenzione focalizzata sull’importanza di mangiare cibo locale, di stagione, frutto della biodiversità e del sapere dei produttori di piccola scala, che scelgono appunto pratiche agricole sostenibili.

I menu proposti avranno un prezzo contenuto e i soci Slow Food avranno un piccolo sconto presentando la propria tessera.


Tra i ristoranti che aderiscono all'iniziativa segnaliamo:

Un'occasione in più dunque per provare la cucina tipica di questi ristoranti, aderendo a quella che non è solo una proposta commerciale, ma l’impegno verso una filosofia del cibo a sostegno del territorio!


*Required fields

Booking.com